Leggere in apnea, tra il terrore di non riuscire a riprender fiato in tempo, e la fame nel proseguire per capire dove ti porta quel vortice.
Il cambio continuo dell’IO NARRATIVO.
Il Sudamerica nella favola terribile di un dittatore ultracentenario.
E altro che forse non hai ancora capito.
Uno dei libri più belli mai letti.
Adios. 
Ma é il bello dei grandi artisti: so che avrò i suoi libri, so che li ri-leggerò, so che ne leggerò di ancora non letti.
Adios.

Leggere in apnea, tra il terrore di non riuscire a riprender fiato in tempo, e la fame nel proseguire per capire dove ti porta quel vortice.
Il cambio continuo dell’IO NARRATIVO.
Il Sudamerica nella favola terribile di un dittatore ultracentenario.
E altro che forse non hai ancora capito.
Uno dei libri più belli mai letti.
Adios.
Ma é il bello dei grandi artisti: so che avrò i suoi libri, so che li ri-leggerò, so che ne leggerò di ancora non letti.
Adios.

2 note 

Ignoranza crea intolleranza

http://youtu.be/-ZEc6FFfRKk

Video contro pregiudizio (di destra)
I ragazzi di Zam rispondono con un loro trailer allo spot prodotto da un gruppo di mamme e pubblicitari residenti nella zona di piazza Vetra, a Milano, che chiedono lo sgombero del centro sociale nato mesi fa all’interno dell’ex scuola di via Sant’Eustorgio. I giovani del centro sociale, nel loro video autoprodotto in puro stile antagonista, raccontano le attività che si svolgono all’interno dello spazio autogestito, dall’orto alla palestra di roccia, da un bar a prezzi modici a allo spazio gioco per bambini, dai concerti alle iniziative di solidarietà. A chi li accusa di aver portato il degrado e il rumore nel quartiere a ridosso in uno dei giardini più belli in città, i ragazzi di Zam replicano spiegando che dove c’era il vuoto ora ci sono spazi sociali gratuiti e aperti a tutti. “Le lamentele e il video del sedicente gruppo di mamme ripropone tutti i peggiori cliché del pensiero di destra contro i movimenti di sinistra degli ultimi quarant’anni, tirando in ballo spacciatori, droghe, sporcizia e illegalità - dicono i militanti del centro sociale - E’ evidente che chi parla non conosce affatto la realtà di Zam: una realtà fatta di fatica, autorganizzazione, creatività e messa in gioco quotidiana delle proprie esistenze” (Zita Dazzi)

cavaliereinesistente:

Questo è il mio augurio per il nuovo anno, ricordandovi le parole di GLF “La vita umana non dura che un istante…”
Sereno 2014! 
P.

… … … si dovrebbe trascorrerla a fare ciò che piace. In questo mondo fugace come un sogno viver nell’affanno è follia, ma non rivelerò questo segreto del mestiere ai giovani; visto come vanno le cose oggi potrebbero fraintendermi”GLF, C.S.I.Linea Gotica

cavaliereinesistente:

Questo è il mio augurio per il nuovo anno, ricordandovi le parole di GLF “La vita umana non dura che un istante…”
Sereno 2014!
P.

… … … si dovrebbe trascorrerla a fare ciò che piace. In questo mondo fugace come un sogno viver nell’affanno è follia, ma non rivelerò questo segreto del mestiere ai giovani; visto come vanno le cose oggi potrebbero fraintendermi”

GLF, C.S.I.
Linea Gotica

31 note 

garbage420:

xinyalim:

Persepolis (2007)

aw :(

25.771 note 

"< PROPRIO NON CAPISCO, PERCHÉ NESSUNO RIESCE MAI A VEDERE LE MIE ALI? >"

Me